Inizia ad allenarti!

LE ATTIVITÀ STUDIATE PER TE!

Yoga Pilates

Una disciplina millenaria che coinvolge corpo, postura, respiro, spiritualità. La filosofia di fondo è quella ayurvedica che contempla anche i sapori nella dieta, stile di vita. Lo yoga è un universo che tocca la persona nel profondo, la ingloba e al contempo la libera, conducendola verso l’unità. Yoga è anche conoscersi, valutare se e come considerare i proprio limiti, assaggiare possibilità nuove di apertura, lasciarsi andare all’incredibile saggezza del corpo e dello respiro. Lo yoga è l’unione con se stessi e con il resto attraverso una pratica completa ed equilibrata, rivolta al miglioramento generale delle proprie condizioni.

Iscriviti al corso >

Pilates Matwork

Il Pilates Matwork è uno specifico programma di esercizi che viene svolto a corpo libero su un tappetino. Va ad agire sui muscoli posturali, con l’obiettivo di favorire un maggiore bilanciamento del corpo e aumentare il supporto della muscolatura alla colonna vertebrale. Non si tratta di un sistema alternativo al consueto metodo Pilates, ma che va a integrare gli esercizi svolti mediante l’utilizzo di macchinari o di attrezzi. Veniva impiegato dal ginnasta Joseph Huberus Pilates, nonché artista circense, per integrare l’attività praticata presso il suo studio con un allenamento domestico per aumentare la consapevolezza del proprio equilibrio fisico. Va tuttavia sottolineato che una sua pratica deve essere subordinata alla supervisione di un’istruttore qualificato che fornirà le giuste e corrette indicazioni per mantenere una corretta postura durante l’esercitazione.

Iscriviti al corso >

palestra-5-cerchi-fit-corsi-attivita-spinning

Indoor cycling / Group cycling

È un allenamento aerobico che, nel 1995, è stato importato in Europa dagli Stati Uniti. È nato come preparazione in luoghi chiusi per il ciclismo su strada ma si è evoluto grazie al suo inventore Johnny G: un ciclista americano che ha creato il metodo d’allenamento integrando la tecnica di pedalata a varie velocità, la tecnica di concentrazione e il coinvolgimento tipico del training autogeno con l’accompagnamento di scelte musicali appropriate. Durante la lezione, che non dura più di 50 minuti, il gruppo viene condotto dall’istruttore qualificato a raggiungere ritmi di pedalata adatti alla musica utilizzata. Si vuole portare il “ciclista” lungo un viaggio fatto di concentrazione e coinvolgimento, per abituare corpo e mente a superare le proprie capacità. Il dispendio energetico durante la pratica dell’Indoor Cycling è molto alto e questo lo indica come un ottimo allenamento aerobico, anche se alterna fasi di sforzo in cui si oltrepassa la soglia anaerobica a fasi di recupero attivo. Visto lo sforzo cardiovascolare, è importante che le lezioni siano guidate e suddivise secondo l’intensità dello sforzo.

Iscriviti al corso >

Suspension training

Il Suspension training è un tipo di allenamento che rientra nelle discipline di training funzionale. Infatti, si tratta di esercizi eseguiti, sia a terra sia in piedi, in sospensione. Cosa significa? Che i movimenti di tonificazione muscolare vengono praticati utilizzando due tiranti, da afferrare per le maniglie, che scendono dal soffitto (a cui sono ancorati). Questo tipo di “corde” sfrutta il peso corporeo di chi si allena e, dunque, sia il grado di tonificazione sia il carico ponderale sono perfettamente calibrati sullo sforzo di cui necessita il fisico di ciascuno, in modo quindi personalizzato.
Il fatto di poter assumere differenti posizioni permette di modulare lo sforzo fisico e il grado di difficoltà dell’esercizio. Così il Suspension training si rende adatto a tutti, dall’atleta professionista al neofita.

Iscriviti al corso >

Power Pump

Il Power Pump è un training full-body, che nei 45 -60 minuti di lezione va a interessare tutti i gruppi muscolari, con l’ausilio di manubri, bilanciere e uno step. È un programma che viene modificato periodicamente, nel quale le uniche variazioni riguardano i carichi di lavoro, dato che, per evitare sessioni troppo intense o troppo leggere e poco allenanti, è lasciata al singolo la facoltà di valutare, in funzione della propria condizione atletica, un aumento o una diminuzione del carico. Pur essendo la struttura complessiva di ogni sessione di lavoro essenzialmente la stessa di tutte le discipline fitness – riscaldamento, parte centrale di tonificazione, defaticamento – è importante l’aspetto freestyle del Power Pump, ritenuto l’elemento di novità ed efficacia della tecnica.

Iscriviti al corso >

Funzionale

Per allenamento funzionale si intende un allenamento finalizzato a migliorare il movimento dell’intero corpo e non del singolo distretto muscolare. Gli esercizi funzionali sono caratterizzati da movimenti globali che sfruttano catene cinetiche, coinvolgono più articolazioni, simulano o sono uguali alla struttura dei comuni gesti quotidiani o del movimento di gara, stimolano la propriocettivita’, il controllo del corpo e l’attività del core (cintura addominale e muscolare dell’anca). Il concetto sul quale si basa questa tipologia di allenamento è la trasferibilità, cioè l’apprendimento di un gesto motorio che può essere utilizzato nella vita di tutti i giorni. La riattivazione ed il potenziamento muscolare assumono quindi una nuova importanza passando dal fine prettamente estetico a quello salutistico globale. Essere funzionali vuol dire essere forti, coordinati, flessibili e agili. La capacità di creare e svolgere un allenamento funzionale, risiede nel saper differenziare i programmi creando sempre esperienze motorie nuove, capaci di stimolare la persona ad acquisire uno schema corporeo e motorio sempre più pronto ed efficace.

Iscriviti al corso >

palestra-5-cerchi-fit-corsi-attivita--funzionale

Core training

Il core training sollecita la maggior parte dei muscoli del tronco ma permette soprattutto di rafforzare i muscoli superficiali e profondi degli addominali (retto addominale, trasverso, obliqui). Protegge i dischi intervertebrali sviluppando la tonicità della schiena (i muscoli paralombari). Migliora anche le performance sportive assicurando il trasferimento delle forze di impulso tra la parte superiore e inferiore del corpo. Infatti non serve a nulla avere una muscolatura sviluppata della parte superiore e inferiore del corpo se la parte centrale non è in grado di creare questa “passerella” di forza. Con un tronco muscoloso, potrai eseguire tutti i gesti con più forza, sia nella vita quotidiana, sia nello sport.

Iscriviti al corso >

Zumba

Muoversi a ritmo di zumba fitness, per divertirsi, sfogarsi, tonificare i muscoli e bruciare davvero parecchie calorie: ecco la moda del momento, in tema di palestre & co, a cui migliaia di italiani non hanno saputo dire di no. È un vero e proprio allenamento per tutti i distretti muscolari del corpo, ma non solo. La zumba fitness è anche molto di più, perché abbina perfettamente la voglia di divertirsi con l’esercizio fisico, la necessità di scrollarsi di dosso stress e tensioni con il bisogno di tenersi in forma. Un mix vincente, che ha come protagonisti principali l’allenamento aerobico e i ritmi latino-americani.

Iscriviti al corso >

palestra-5-cerchi-fit-corsi-attivita-ginnastica-posturale

Ginnastica posturale

La postura è influenzata da molteplici fattori, esterni e interni, perciò un riassetto posturale deve riguardare l’organismo nella sua completezza; un protocollo di rieducazione posturale richiede, dunque, un approccio multidisciplinare. La funzione posturale impegna il corpo in tutte le sue parti e, come afferma la massima “natura non facit saltus”, la rieducazione posturale non può trascurare componenti fondamentali o porre l’attenzione su un solo fenomeno poiché si tratta di un processo globale. Alla base della rieducazione posturale si trova la ginnastica posturale, la cui funzione è far si che le persone imparino ad effettuare in maniera corretta i gesti della vita quotidiana e a correggere le posizioni che si assumono abitualmente. L’obiettivo che si pone è quello di rieducare l’apparato muscolo-scheletrico dell’individuo per ottenere una maggiore mobilità, e di riprogrammare gli schemi muscolari che agiscono contro la forza di gravità e che il nostro Sistema Nervoso Centrale coordina a livello involontario.

Iscriviti al corso >

Small group

Lo Small Group è un gruppo composto da un minimo di 2 a un massimo di 4 persone che condividono la stessa sessione d’allenamento, ma non la stessa tabella di allenamento, in quanto ogni cliente che frequenta questo tipo di lezione avrà necessità individuali diverse dalle altre persone che condividono questa esperienza. La tabella di allenamento quindi, verrà programmata prima individualmente con il Personal Trainer dopodiché il cliente potrà essere inserito in questo tipo di lezione. Numerosi sono i vantaggi: innanzitutto la possibilità di usufruire del servizio “PERSONAL“, giovando quindi di un’attenzione costante e personalizzata. Ancora, allenarsi in piccoli gruppi permette di vivere momenti socializzanti. Il lavoro in squadra favorisce la nascita di nuove amicizie e la creazione di sessioni allenanti divertenti e stimolanti attraverso una sana competizione e l’interazione con il PT. Importantissimo è anche l’aspetto economico. Allenarsi in piccoli gruppi permette di ridurre i costi della lezione individuale “One to One“, senza dover rinunciare alla costante guida di un professionista. Far parte di uno Small Group permette al cliente di allenarsi davvero, raggiungendo prima e in maniera più corretta i propri risultati e definendone sempre di nuovi e sorprendenti.

Iscriviti al corso >

palestra-5-cerchi-fit-corsi-attivita-small-group

GAG

GAG è un termine formato dalle lettere iniziali delle parole Gambe, Addome e Glutei e indica un allenamento mirato a rinforzare e tonificare queste tre aree e, più in generale, la parte inferiore del corpo.È costituito da una serie di esercizi da eseguire in piedi, a terra o con l’ausilio di strumenti come pesi e rialzi. Gli esercizi mirati alla tonificazione di gambe, addome e glutei sono moltissimi e di diversa complessità, e non è difficile trovare quelli più adatti a ciascuno; anche l’intensità e il numero di ripetizioni va deciso sulla base delle capacità fisiche di ogni individuo.

Iscriviti al corso >

Personal training

Il personal trainer è una figura professionale altamente qualificata in grado di seguire passo passo l’allenamento di un soggetto e, prima ancora, di valutarne lo stato di forma ed efficienza fisica e di determinare gli obiettivi da raggiungere. L’attività del personal trainer implica di lavorare fianco a fianco col cliente senza distrazioni, elaborando programmi di allenamento estremamente specifici. Durante l’intera lezione, il persona trainer, seguirà in maniera vigile l’allenamento, inoltre avrà premura di correggere eventuali cattive esecuzioni, ma anche di controllare attentamente che il carico di allenamento, il numero delle serie e delle ripetizioni siano adeguate.

Iscriviti al corso >

Tabata

Il metodo di allenamento Tabata è stato sviluppato negli Anni ’90 dal Dott. Izumi Tabata e il suo team, presso il National Institute of Fitness and Sports di Tokyo, Giappone. Si tratta di una forma molto intensa di allenamento cardiovascolare anaerobico in Interval training e consiste nell’alternare 20 secondi alla massima intensità fisicamente raggiungibile, a 10 secondi di pausa, per 8 serie di esercizi di tipo aerobico o anaerobico (evitando però sovraccarichi). Il metodo Tabata training risulta così molto efficace (oltre che basato su  criteri scientifici) ed in grado di produrre un dimagrimento sostanziale e duraturo, mantenendo un ottima qualità di massa magra.

Iscriviti al corso >

Ginnastica dolce

La ginnastica dolce è una forma di allenamento a corpo libero pensata per non stressare eccessivamente i muscoli e le articolazioni; contrariamente quindi a quanto avviene per la normale ginnastica a corpo libero, in cui si tende a mettere il corpo sempre più in difficoltà. Nella ginnastica dolce i movimenti sono pensati per allenare il corpo al movimento senza stressarlo in maniera eccessiva. Il principale beneficio della ginnastica dolce è la sua capacità di garantire una discreta tonicità, rimettendo in moto la muscolatura, a fronte di un carico sulle articolazioni praticamente nullo (o comunque irrisorio); per questo motivo la ginnastica dolce è particolarmente indicata per le persone anziane le quali difficilmente potrebbero allenarsi in maniera differente senza correre il rischio di infortuni anche gravi a carico delle articolazioni.

Iscriviti al corso >

Circuit training

Il Circuit Training è una modalità di allenamento che prevede l’esecuzione, senza soluzione di continuità, o con recuperi minimi, di una serie di esercizi eseguiti in successione. Tali esercizi possono essere di natura aerobica, esercizi di forza, o possono prevedere l’alternanza tra i due. Gli obbiettivi di un allenamento o di un programma basato sul Circuit Training possono essere molteplici, e vanno dall’allenamento sport specifico, al condizionamento generale fino al dimagrimento. un programma tipico di Circuit Training, quando svolto ad intensità da moderata ad alta, che prevede sia esercitazioni di tipo aerobico che di forza, è ideale per ottenere benefici in termini di aumento della massa magra, diminuzione del grasso corporeo in eccesso, e miglioramento dell’efficienza aerobica e di resistenza di forza.

Iscriviti al corso >